Stemma del Comune di Montecchio Emilia
Comune di
Montecchio Emilia
 
Sei qui: Home Page | NEWS | 2020

2020


Carissimi concittadini,

la situazione che ci troviamo ad affrontare e di cui la stampa e i mezzi di comunicazione ci danno continuamente aggiornamenti, ci obbliga ad adottare misure rigorose per potere fare fronte ad una emergenza che vorremmo tutti cessasse al più presto per tornare alla normalità.

È importante che ognuno di noi rispetti le regole perché è l’unico modo per aiutare chi in questi giorni si sta caricando di un peso francamente molto gravoso a scapito anche della propria salute e mi riferisco, sperando di non scordare nessuno, ai medici, gli infermieri, gli operatori sanitari e dei servizi sociali, a tutto il personale delle nostre amministrazioni, alla Polizia Municipale e alle forze dell’ordine, alla protezione civile, a chi lavora negli uffici e negozi a favore della gente per garantire i servizi ed approvvigionamenti e a tutti i volontari. Tutti quanti impegnati in prima linea a fronteggiare le emergenze.

E noi cittadini cosa possiamo fare?

Prima di tutto rispettare le regole. Evitare le code ai supermercati, si può fare la spesa, evitando assembramenti, i prodotti ci sono e ci saranno. Evitare ritrovi nei parchi e nei luoghi pubblici senza rispettare le norme di sicurezza. Facciamo camminate evitando i contatti. Il virus lo sconfiggeremo, in che tempi dipende anche da noi.
Incoraggiare e non criticare, diamo messaggi positivi evitiamo di infondere paure e soprattutto di far circolare notizie false che non servono a nulla, fare una telefonata a chi è solo e vivere serenamente nelle proprie case recuperando il bello di una buona lettura o di un bel film.

In questo momento però c’è un’altra cosa che come persone possiamo fare ed è aiutare chi è in difficoltà. Già oggi in paese abbiamo delle emergenze, abbiamo anziani e famiglie in difficoltà, abbiamo dovuto momentaneamente chiudere il ReMida Food e altre esigenze forse emergeranno.
L’appello è DIAMO LA NOSTRA DISPONIBILITÀ, POTETE CONTARE SU DI ME.
Con i Servizi Sociali stiamo organizzando una cabina di regia accogliendo i bisogni di chi è in difficoltà e la disponibilità di chi può aiutare.

Problemi a fare la spesa, ad andare in farmacia ma anche altre piccoli servizi, fatti in assoluta sicurezza personale (che deve essere il primo presupposto) ci permetteranno di aiutare chi è in difficoltà e di farci crescere come Comunità.

Sono certo che questa drammatica esperienza ci farà uscire alla fine rafforzati nei valori e nei rapporti umani, attraverso la rete di solidarietà che andremo a creare.

Vi chiedo quindi di dare telefonicamente la vs disponibilità perché è importante lavorare e farlo in modo coordinato.

Un grazie di cuore a tutti.

Bruno Aleotti
Assessore


Ultimo aggiornamento: 06/07/20