Stemma del Comune di Montecchio Emilia
Comune di
Montecchio Emilia
 

DISPERSIONE DELLE CENERI E CONSERVAZIONE DELLE CENERI

DESCRIZIONE DEL PROCEDIMENTO
Dopo aver ottenuto l’autorizzazione alla cremazione del cadavere, si procede alla richiesta di autorizzazione alla dispersione o conservazione delle ceneri con domanda in bollo indirizzata al Sindaco del comune di decesso. In allegato verrà unita una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (DPR 445/2000 art. 47 e 76) rilasciata dal coniuge superstite se esiste, e dai parenti più prossimi, nella quale si dichiara la volontà espressa in tal senso dal defunto.
 
COS’E’
Lo spargimento in natura delle ceneri risultanti dopo la cremazione del cadavere. Questo deve avvenire lontano da manufatti, centri abitati e luoghi di frequentazione pubblica, o in mare lontano dai natanti e a debita distanza dalla costa. In aree private deve avvenire all’aperto e solo con il consenso del proprietario, e non può comunque dare luogo ad attività aventi fini di lucro.
Le ceneri, raccolte in apposita urna di materiale resistente e tale da poter essere chiusa con saldatura anche a freddo o a mezzo di collanti di sicura e duratura presa, recanti all'esterno il nome, il cognome, la data di nascita e di morte del defunto, possono essere affidate ai familiari per la conservazione.
 
CHI PUO’ RICHIEDERLO
Il coniuge superstite, se esiste, e i congiunti di primo grado (figli, genitori).
In assenza del coniuge o dei parenti di primo grado, i parenti più prossimi individuati ai sensi dell’art. 74 del C.C.
 
COME SI RICHIEDE
 
  • Domanda in bollo indirizzata al Sindaco del Comune in cui è avvenuto il decesso.
 
 
MODALITA’ DI ATTIVAZIONE
 
A domanda e d’ufficio.
Il defunto deve avere espresso in vita la volontà che le proprie ceneri venissero disperse.
 
 
 
TEMPI
 
Per l’operatore che rilascia l’autorizzazione è immediata (in giornata).
 
RIFERIMENTI NORMATIVI
Legge Regionale Emilia – Romagna n. 19/2004
Legge n. 130/2001
Delibera di giunta regionale:direttiva n. 10 del 10/01/2005
Articolo 411 del Codice Penale
 

UNITA’ OPERATIVA RESPONSABILE ISTRUTTORIA:
I Settore “Affari Generali, Segreteria e Demografici”
 
RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO:
Ufficiale di Stato Civile – tel. 0522.861817 – a.sartori@comune.montecchio-emilia.re.it
 
 
UFFICIO COMPETENTE ALL’ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE:
Ufficio di Stato Civile tel. 0522.861817 – e-mail:  a.sartori@comune.montecchio-emilia.re.it
 
A CHI RIVOLGERSI PER INFORMAZIONI
- Ufficio Stato Civile - dal Lunedì al Sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.00, al lunedì pomeriggio dalle 16.30 alle ore 17.30
 
POTERE SOSTITUTIVO ATTRIBUITO A:
 
Il Sindaco del Comune.
 
 
 

Ultimo aggiornamento: 02/12/13