Stemma del Comune di Montecchio Emilia
Comune di
Montecchio Emilia
 

IMU

╚ disponibile il programma per il calcolo on line dell'IMU, del Ravvedimento Operoso e per la compilazione del modello di versamento F24.

CLICCA QUI
Cliccando sul link che trovate nel box a fianco è possibile effettuare i conteggi dell'imposta, anche in presenza di più immobili, e stampare direttamente il modello "F24" da utilizzare in banca o in posta per effettuare il versamento.

Il servizio consente altresì di verificare la correttezza delle rendite catastali necessarie per il conteggio dell'imposta direttamente tramite collegamento al sito dell'Agenzia delle Entrate.

L'Ente non è responsabile degli eventuali errori derivanti dall'inserimento di dati non esatti o da errate interpretazioni della procedura o della normativa.
  
Il Regolamento IMU è contenuto nella Delibera di C.C. n.30 del 24.06.2013.

SONO CONSULTABILI I VALORI ORIENTATIVI AREE FABBRICABILI AI FINI IMU
(Per tutte le informazioni, vedere il sottodocumento in fondo a questa pagina)

 
DICHIARAZIONE IMU – Termini e modalità di presentazione
Il termine ordinario per la presentazione della dichiarazione IMU (ai sensi art. 13, comma 12-ter, D.L. n° 201/2011 convertito, con modificazioni, dalla Legge n° 214/2011 e successive modifiche ed integrazioni) originariamente fissato entro 90 giorni dalla data in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta è stato successivamente modificato dall’articolo 10, comma 4, D.L. n° 35/2013 nel nuovo termine entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui sono intervenute le variazioni. 
 

DICHIARAZIONE IMU/TASI – ENTI NON COMMERCIALI
Con Decreto del M.E.F. è stato approvato, con le relative istruzioni, il modello di dichiarazione agli effetti dell’imposta municipale propria IMU e del tributo per i servizi indivisibili TASI da utilizzare, a decorrere dall’anno di imposta 2012, ai sensi dell’articolo 91-bis del decreto legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2012, n. 27.
 
 La dichiarazione deve essere presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell’imposta. La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi sempre che non si verifichino modificazioni dei dati ed elementi dichiarati cui consegua un diverso ammontare dell’imposta dovuta.

La dichiarazione relativa agli anni 2012 e 2013 deve essere presentata entro il 30 settembre 2014.

Dal box allegati è possibile visionare e scaricare il Decreto,il Modello Dichiarazione IMU-TASI e le relative istruzioni.



PAGAMENTO IMU ORDINARIA
Il versamento dell'IMU dovuta per l'anno 2013 può essere effettuato utilizzando l'apposito bollettino postale (da richiedere agli uffici postali) oppure utilizzando il modello F24 che è esente da commissioni per l'operazione di versamento.
 
 
RAVVEDIMENTO OPEROSO
 
L'art. 13 del D.Lgs. 18 dicembre 1997, n. 472, consente di regolarizzare, mediante il ravvedimento, le violazioni commesse in sede di predisposizione e di presentazione della dichiarazione, nonché di pagamento delle somme dovute. Il ravvedimento comporta delle riduzioni automatiche alle misure minime delle sanzioni applicabili, a condizione che le violazioni oggetto della regolarizzazione non siano state già constatate e comunque non siano iniziate verifiche o altre attività amministrative di accertamento.
Per effetto del D.L. 98/2011 "Decreto sviluppo" la regolarizzazione del pagamento se effettuata entro 14 giorni dalla scadenza la sanzione viene ridotta ulteriormente a un quindicesimo per ciascun giorno di ritardo. 
Per comunicare l'avvenuto ravvedimento all'Ufficio Tributi, si deve utilizzare l'apposito modello che è possibile scaricare direttamente dal box allegati (in alto a destra).
Si precisa che in caso di ravvedimento le sanzioni e gli interessi sono versati unitamente all’imposta dovuta.
 


Ultimo aggiornamento: 21/10/14