Stemma del Comune di Montecchio Emilia
Comune di
Montecchio Emilia
 

LAVORI DI COMPLETAMENTO DEL NUOVO PLESSO DI SCUOLA DELL'OBBLIGO

I lavori procedono con continuità. Completati tutti i lavori interni e gli allacci alle reti di servizio. Attualmente si sta procedendo alla risistemazione del cappotto di rivestimento esterno. E' previsto il termine dei lavori per il 15 maggio 2016.


14 marzo 2016
Internamente la scuola è stata ultimata. Sono state inoltre posizionate sul tetto le unità di trattamento dell'aria, sono state realizzate le pavimentazioni esterne compresa l'area di collegamento tra il vecchio edificio e la nuova scuola dove nei prossimi giorni verranno montati gli elementi di supporto della copertura del collegamento stesso. Internamente anche tutti i lavori di tinteggiatura sono stati regolarmente effettuati e completati. Sono stati anche realizzati i collegamenti alle reti tecnologiche e di servizio (fognatura, acqua, collegamento con la nuova centrale termica centralizzata, reti telefoniche e dati). Attualmente si sta procedendo alla risistemazione del cappotto isolante di rivestimento esterno. Al termine di questa operazione verranno posizionati, come previsto dal progetto, i frangisole per le aule didattiche.
Si prevede la conclusione dei lavori per la data del 15 maggio 2016.

11 settembre 2015
L'impresa Russo Santo ha iniziato i lavori il 14 luglio. E' stata eseguita la pulizia del cantiere, smontaggio delle attrezzature della ditta precedente (gru, baracche ecc.) ed è in fase di smontaggio il ponteggio, in quanto queste attrezzature non possono essere utilizzate dalla nuova ditta.
E' stata completata la sistemazione della recinzione esterna; sono stati completati gli impianti interni (impianto elettrico con sistemi illuminanti, impianto antintrusione, impianto idrico sanitario e ricambio dell'aria); è stata completata la posa delle controsoffittature; in copertura è stato posizionato il sistema di sicurezza per gli interventi di manutenzione

15 giugno 2015
 In ordine ai lavori di completamento del nuovo plesso di scuola dell’obbligo di Montecchio Emilia, l’Amministrazione Comunale, tramite la stazione appaltante dell’Unione Val D’Enza, adempiuti gli obblighi di legge in materia di applicazione delle norme inserite nel codice degli appalti ed esperiti tutti i controlli previsti dalla normativa, ha aggiudicato in via definitiva ed efficace i suddetti lavori alla ditta Santo Russo s.r.l.
Il Responsabile Unico del Procedimento (RUP) provvederà, in base alle prerogative stabilite dalla legge, alla consegna dei lavori e all’adempimento degli obblighi contrattuali per la riapertura del cantiere.
L’importo dei lavori assegnati al netto di IVA risultante dalla gara pubblica effettuata ammonta a complessivi € 449.895,81, di cui € 9.588,08 per gli oneri di sicurezza, € 176.260,64 per i costi della manodopera (che per legge non sono soggetti a ribasso) e € 264.047,09 per materiali.
I lavori riguarderanno il completamento degli impianti elettrici, termici e di raffrescamento, le controsoffittature e la sistemazione delle aree esterne.
Informiamo anche che in questi giorni sono stati effettuati i lavori per completare il montaggio dei serramenti dell’edificio, lavori assegnati in precedenza con autonoma procedura.


20 febbraio 2015
A seguito del completamento delle verifiche di valutazione della congruità economica dell'offerta che hanno dato esito positivo, la Commissione Giudicatrice in data 20/02/2015 ha provveduto all'aggiudicazione provvisoria della gara d'appalto per la realizzazione delle opere di completamento del nuovo plesso di scuola dell'obbligo di Montecchio Emilia.
Come risultato dalle procedure di gara l'aggiudicazione provvisoria dell'appalto è stata assegnata alla ditta RUSSO SANTO srl di Orta di Atella (Caserta).
La ditta ha presentato un ribasso del 18,02% da applicare sull’importo a base di gara pari ed € 322.087,20, importo al netto dell’IVA, degli oneri di sicurezza e dei costi di manodopera che per legge non sono soggetti a ribasso.
Iniziano adesso tutte le fasi di controllo previste dalla normativa vigente e dal Codice degli Appalti sulla ditta a cui è stata aggiudicata provvisoriamente la gara d'appalto.
In particolare verranno verificati il possesso dei requisiti di idoneità professionale, di regolarità contributiva, i requisiti di capacità tecnica e organizzativa e il rispetto della normativa antimafia.
Solo a conclusione di questi ulteriori accertamenti, secondo le modalità e le tempistiche espressamente indicate dalle normative vigenti, si procederà poi all’aggiudicazione definitiva della gara e alla successiva stipula del contratto per l’avvio dei lavori.


12 gennaio 2015
Nella giornata di lunedì 12 gennaio si è espletata la valutazione delle offerte economiche, prima fase della procedura di gara per l’assegnazione dei lavori di completamento del nuovo plesso di scuola dell’obbligo di Montecchio Emilia, a seguito della risoluzione del contratto precedente.
La migliore offerta presentata, sulle quattro ammesse alla procedura di gara, è risultata quella della ditta RUSSO SANTO srl di Orta di Atella (Caserta).
La ditta ha presentato un ribasso del 18,02% da applicare sull’importo a base di gara pari ed € 322.087,20, importo al netto dell’IVA, degli oneri di sicurezza e dei costi di manodopera che per legge non sono soggetti a ribasso.

La Commissione giudicatrice, composta da funzionari dell’Unione dei Comuni Val d’Enza e del Comune di Montecchio Emilia, ha ritenuto opportuno, ai sensi dell’art. 86 comma 3 e dell’art. 87 del Codice degli Appalti, avviare le procedure di valutazione della congruità dell’offerta.
Unicamente al termine della positiva conclusione di questo procedimento preliminare di verifica la Commissione procederà all’aggiudicazione provvisoria della gara d’appalto.
Successivamente infatti, prima di arrivare all’aggiudicazione definitiva dei lavori, verranno esperite tutte le verifiche sull’aggiudicatario provvisorio previste dalla legge; in particolare verranno verificati il possesso dei requisiti di idoneità professionale, di regolarità contributiva, i requisiti di capacità tecnica e organizzativa e il rispetto della normativa antimafia.
Solo a conclusione di questi ulteriori accertamenti, secondo le modalità e le tempistiche espressamente indicate dalle normative vigenti, si procederà poi all’aggiudicazione definitiva della gara e alla successiva stipula del contratto per l’avvio dei lavori.
 
Montecchio Emilia, 13 gennaio 2015.
 

Ultimo aggiornamento: 15/06/16