Stemma del Comune di Montecchio Emilia
Comune di
Montecchio Emilia
 

POSTAZIONE FISSA ESTERNA CON DEFIBRILLATORE


25 APRILE 2018: DONAZIONE DI UNA POSTAZIONE FISSA ESTERNA CON “DAE” DEFIBRILLATORE AUTOMATICO ESTERNO AL COMUNE DI MONTECCHIO EMILIA

Il 25 aprile scorso, nell’ambito dell’inaugurazione della Fiera di San Marco, è stata donata dalla Croce Arancione di Montecchio al Comune, una postazione fissa esterna con defibrillatore automatico (DAE), collocata in via don Pasquino Borghi, 12 (sotto la sede della Polizia Municipale e dei Servizi Sociali della Valdenza).
Il presidente della Croce Arancione di Montecchio Antonio Spaggiari ha formalizzato la donazione al sindaco di Montecchio Paolo Colli, spiegando l’importanza della diffusione sul territorio di questi dispositivi salvavita e la necessità che il maggior numero di cittadini siano adeguatamente formati per utilizzarli, in caso di emergenza. All’inaugurazione hanno preso parte anche il vicesindaco Giancarlo Ghirelli, la comandante della Polizia Municipale Valdenza Cristina Caggiati e il Comandante del comando Carabinieri di Montecchio Carlo Chiuri.
La postazione è collocata sotto in portici di via don Pasquino Borghi a Montecchio, non necessita di chiavi per essere aperta e utilizzata: all’apertura della scatola che contiene il dispositivo, scatta una sirena che ne segnala l’utilizzo in corso; la sirena, che non è un segnale di allarme o pericolo, smette quando il dispositivo viene ricollocato nella sua postazione. Il DAE è un dispositivo in grado di riconoscere e interrompere tramite l'erogazione di una scarica elettrica le aritmie maligne del battito, responsabili dell'arresto cardiaco. Il defibrillatore analizza il ritmo cardiaco, determina se è necessaria una scarica e ne seleziona l’intensità. L'utente che lo manovra è guidato nell’operazione dalle istruzioni sul dispaly del dispositivo. È importante che in caso di bisogno l’intervento avvenga in tempi brevissimi e che venga tempestivamente allertata anche l’assistenza pubblica.
Dal 25 aprile il DAE è a disposizione della comunità montecchiese, in un luogo centrale e accessibile del centro storico quale è via don P. Borghi; un altro piccolo ma importante passo verso un paese più sicuro.

 

 
 

Ultimo aggiornamento: 27/04/18