Salta al contenuto

DISPERSIONE DELLE CENERI E CONSERVAZIONE DELLE CENERI

Lo spargimento in natura delle ceneri risultanti dopo la cremazione del cadavere. Questo deve avvenire lontano da manufatti, centri abitati e luoghi di frequentazione pubblica, o in mare lontano dai natanti e a debita distanza dalla costa. In aree private deve avvenire all’aperto e solo con il consenso del proprietario, e non può comunque dare luogo ad attività aventi fini di lucro.
Le ceneri, raccolte in apposita urna di materiale resistente e tale da poter essere chiusa con saldatura anche a freddo o a mezzo di collanti di sicura e duratura presa, recanti all'esterno il nome, il cognome, la data di nascita e di morte del defunto, possono essere affidate ai familiari per la conservazione.

Dopo aver ottenuto l’autorizzazione alla cremazione del cadavere, si procede alla richiesta di autorizzazione alla dispersione o conservazione delle ceneri con domanda in bollo indirizzata al Sindaco del comune di decesso. In allegato verrà unita una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (DPR 445/2000 art. 47 e 76) rilasciata dal coniuge superstite se esiste, e dai parenti più prossimi, nella quale si dichiara la volontà espressa in tal senso dal defunto.

A chi si rivolge

Chi può presentare

Il coniuge superstite, se esiste, e i congiunti di primo grado (figli, genitori).
In assenza del coniuge o dei parenti di primo grado, i parenti più prossimi individuati ai sensi dell’art. 74 del C.C.

Accedere al servizio

Come si fa

Domanda in bollo indirizzata al Sindaco del Comune di residenza.

MODALITA’ DI ATTIVAZIONE

A domanda e d’ufficio.
Il defunto deve avere espresso in vita la volontà che le proprie ceneri venissero disperse.

Tempi e scadenze

Per l’operatore che rilascia l’autorizzazione è immediata (in giornata).

Ulteriori informazioni

UNITA’ OPERATIVA RESPONSABILE ISTRUTTORIA: I Settore “Affari Generali, Segreteria e Demografici”

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO:
Ufficiale dello stato civile – tel. 0522861818p.canovi@comune.montecchio-emilia.re.it

UFFICIO COMPETENTE ALL’ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE:
Ufficiale dello stato civile – tel. 0522861818 p.canovi@comune.montecchio-emilia.re.it

A CHI RIVOLGERSI PER INFORMAZIONI
- Ufficio di Stato Civile solo su appuntamento telefonando al 0522 861849/43/17/18 - Giovedì Chiuso.

POTERE SOSTITUTIVO ATTRIBUITO A:
Il Sindaco di Montecchio Emilia

Ultimo aggiornamento

04-02-2022 09:02

Questa pagina ti è stata utile?