Salta al contenuto

CHIESA DELLA MADONNA DEL POPOLO (Chiesa Nuova)

Descrizione

E' situata a mezzogiorno della Piazza, entro il cerchio delle antiche mura del castello. Presenta una facciata settecentesca orientata a Nord con quattro lesene e un frontone triangolare raccordato a voluta con il cornicione. Sulla facciata esisteva un vecchio dipinto rappresentante le stemma di Alfonso I d'Este. L'interno ha una sola navata con pianta a croce latina, abside a catino e volta a botte lunettata. Nelle cappelle laterali si trovano statue, quadri, paliotti settecenteschi (tre dei quali opera del montecchiese don Giuseppe Boni) e un'icona seicentesca finemente intagliata in legno nel cui interno è presente un dipinto a olio su tela, rappresentante la venerazione della Beata Vergine ad opera di vari santi. Costruita dalla Confraternita del Suffragio, nominata per la prima volta in rogiti del 1618, dovette già essere aperta al culto nel 1634, anche se il 17 Febbraio 1682 fu affidata ai maestri muratori Michele Cartani, Andrea e Prospero Zavaroni di Montecchio, la costruzione del cornicione del bacile. La chiesa fu sempre ufficiata dalla Confraternita, che ne seguì gli eventi e ne curò negli anni la manutenzione, pur cambinado più volte nome nel corso degli anni: "delle Anime Purganti", "del Santissimo Sangue" e infine "della Buona Morte". La reliquia di una particella del velo di Maria Santissima cosparso col sangue di Gesù venne donata al Cappellano della chiesa ai primi del '700. Nel 1798 tutti i beni della Confraternita vennero incamerati e venduti in seguito ai decreti per le soppressioni. Grazie alla felicissima posizione, la Chiesa è stata ambita nel corso degli anni da diverse associazioni parrocchiali di Montecchio, come la Pia Associazione del Sacro Cuore di Gesù, che vi trovò sede nel 1816. Nel 1916, a causa delle vicende belliche, fu chiusa per qualche tempo. Recentemente ne è stato restaurato il tetto, che versava in gravi condizioni.

Dove

CHIESA DELLA MADONNA DEL POPOLO (Chiesa Nuova)

P.za Repubblica - Montecchio Emilia
Italia

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

18-11-2022 10:11

Questa pagina ti è stata utile?