Salta al contenuto

ORATORI PRIVATI

Descrizione

Tuttora adibiti al culto ci sono anche cinque oratori di proprietà privata.
Il più antico, di cui si hanno notizie già dal 1364, è quello di S.Antonio Abate, nella borgata di Pozzo Ferrato. Presenta una facciata con fronte a capanna semplice, rivolta a nord-ovest. All'interno è presente la statua del santo, nel cui giorno, il 17 gennaio, viene celebrata la Messa.
Del 1798 è l'oratorio della Visitazione di Maria, sito in via Al Forte. Fu costruito per un atto di devozione della famiglia Violi, antichi benestanti del paese e attuali proprietari, nei confronti di Donnino Violi, il quale prese i voti alla fine del XVIII secolo. L'oratorio, inserito nel casamento della famiglia proprietaria, si presenta con facciata rivolta a nord e interno a vano unico, con volta a botte elegantemente decorata. Vi si svolgono funzioni sacre generalmente nel mese di maggio, con la recita del Rosario e la Messa il 31, giorno in cui ricorre la Visitazione di Maria.
Decisamente più recente, costruito nel 1920 da Geremia Rabitti, è l'oratorio della Beata Vergine del Carmine, ubicato in Borgo Enza. Si propone con facciata rivolta a nord e presenta due nicchie laterali e un piccolo campanile sul lato sinistro. La Madonna del Carmine vi si trova rappresentata in gesso, all'interno di una nicchia.
A Villa Aiola, frazione di Montecchio, si trova l'oratorio della Beata Vergine di Caravaggio, costruito con tutta probabilità nel 1700 inglobando una maestà preesistente (eretta a ricordo di un fatto miracoloso) e contenente l'immagine della B.V. di Caravaggio. Dal 1870 ad oggi, dopo alcuni passaggi di proprietà, l'oratorio appartiene alla famiglia Pozzi. La facciata si presenta orientata a sud, con porta centrale e lunetta semicircolare con vetrata policroma. Sul tetto si trova un campaniletto a vela. L'interno è a pianta rettangolare con volte a botte.
Sempre a Villa Aiola, di fronte all'ex mulino Lombardi, sorge l'oratorio di San Geminiano, costruito nella seconda metà del 1700 su proprietà dei conti Vallisneri, Vicedomini di Reggio. Col contributo degli abitanti dell'intera frazione venne restaurato nel 1984. Dal 1796 è di proprietà della famiglia Armani. Si presenta con facciata rivolta a sud, portale al centro ed oculo trapezoidale superiore. L'interno è ad aula, con volta a botte. A lato si trova la sagrestia annessa ad una piccola stanza. Il 31 gennaio, S.Geminiano, si festeggia l'antica sagra locale.

Dove

ORATORI PRIVATI

P.za Repubblica, 1 - Montecchio Emilia
Italia

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

18-11-2022 10:11

Questa pagina ti è stata utile?